Questo sito contribuisce alla audience di

San Costantino Albanése

comune in provincia di Potenza (154 km), 650 m s.m., 37,42 km², 884 ab. (sancostantinesi), patrono: san Costantino (21 maggio).

Centro situato nell'alto bacino del fiume Sarmento; è compreso nel Parco Nazionale del Pollino. Tra il 1526 e il 1534 vi si trasferì un gruppo di profughi albanesi, dei quali il paese conserva ancora il rito greco-ortodosso, gli usi e, in parte, la lingua. Il paese appartenne alla Contea di Noia e in seguito ai Pignatelli. Fu danneggiato dal terremoto del 1980. § Il santuario di Santa Maria della Stella (sec. XVII, su un edificio dei sec. X-XI), conserva affreschi secenteschi, una pala d'altare (Natività) della fine del sec. XVII e un altare barocco. § L'economia si basa sull'agricoltura (olive, cereali e uva da vino), sull'allevamento, sullo sfruttamento dei boschi (funghi e castagne) e sull'artigianato del legno. È meta di un notevole flusso turistico. § La terza domenica di maggio si celebra la Madonna della Stella, con suggestivi roghi di pupazzi in cartapesta (nusasit) in costume tradizionale.