Questo sito contribuisce alla audience di

San Giuliano del Sànnio

comune in provincia di Campobasso (23 km), 621 m s.m., 23,90 km², 1076 ab. (sangiulianesi), patrono: san Nicola (9 maggio).

Centro situato sul pendio di un colle sul fiume Tammaro. Possesso in età longobarda dei signori di Bojano e poi di quelli di Molise, dal 1397 al 1566 condivise le vicende di Riccia sotto i Di Capua, passando poi ad altre famiglie. Nel 1805 fu danneggiato dal terremoto.La parrocchiale di San Nicola, ricostruita nell'Ottocento, conserva un bel gruppo ligneo policromo di G. Colombo (sec. XVIII); nei dintorni sorgono alcuni ruderi di età preromana.§ L'agricoltura produce cereali, olive e foraggi per l'allevamento bovino (con produzione di formaggi tipici). È zona di villeggiatura estiva.§ Durante la festa patronale si svolge la caratteristica Parata dei Fucilieri, che accolgono la statua del santo con una fragorosa salva.

Media


Non sono presenti media correlati