Questo sito contribuisce alla audience di

San Marzano di San Giusèppe

comune in provincia di Taranto (26 km), 134 m s.m., 19 km², 8830 ab. (sammarzanesi), patrono: san Giuseppe (19 marzo).

Centro del Salentosettentrionale, posto nel settore nordoccidentale delle Murge Tarantine. Documentato forse nel sec. XII, il casale di San Marzano fu feudo degli Orsini del Balzo. Nel sec. XV fu ripopolato dagli albanesi, appartenendo fino all'Ottocento ai discendenti di Giorgio Scanderbeg. Nel dialetto locale restano, infatti, tracce dell'idioma albanese. §Il castello, divenuto poi palazzo feudale, è un interessante edificio cinquecentesco, in seguito rimaneggiato. Nei dintorni sorge il santuario della Madonna delle Grazie, nel quale sono conservati interessanti affreschi, tra cui spicca l'Incoronazione della Vergine (sec. XVII).§ L'economia si basa sull'agricoltura, che produce uva da vino (primitivo di Manduria e aleatico di Puglia DOC), olive (con produzione di olio), ortaggi, frutta e cereali. La piccola industria opera nei settori alimentare, dei materiali da costruzione e della lavorazione del legno e del ferro.

Media


Non sono presenti media correlati