Questo sito contribuisce alla audience di

San Piètro di Caridà

comune in provincia di Reggio di Calabria (92 km), 325 m s.m., 47,80 km², 1715 ab. (caridaesi o caridaresi), patrono: san Sebastiano (20 gennaio).

Centro situato sul versante tirrenico delle Serre, alla base delle pendici occidentali del monte Crocco. Fu feudo dei Lauria, dei Sanseverino e di vari altri signori. Venne gravemente danneggiato dal terremoto del 1783.§ L'agricoltura (agrumi, olive, uva, cereali e ortaggi) e l'allevamento (bovini e suini) sono le principali risorse economiche. La piccola industria opera nei settori oleario, molitorio e della lavorazione del legno, alimentata dal ricco patrimonio di boschi cedui.

Media


Non sono presenti media correlati