Questo sito contribuisce alla audience di

Sanders, Nicholas

polemista cattolico inglese (Charlwood 1530-in Irlanda 1581). Esule a Roma dopo l'avvento al trono di Elisabetta I, ordinato sacerdote nel 1559, nel 1560 compilò per la curia un Report on the State of England; in seguito partecipò al Concilio di Trento e assolse vari incarichi per la diplomazia pontificia. Professore di teologia a Lovanio (1565-72) vi compose la sua opera maggiore, De visibili monarchia ecclesiae (1571). Consulente di papa Gregorio XIII per gli affari inglesi, fu inviato in Spagna per indurre Filippo II alla guerra contro Elisabetta (1573); nel 1579 si stabilì in Irlanda per animare la ribellione antinglese ma vi morì in oscure circostanze. Delle sue opere oltre a quella già citata va ricordata il De origine ac progressu schismatis Anglicani (1581), opera di appassionata polemica che pur nella totale mancanza di critica storica ha determinato a lungo il modo di considerare la Riforma inglese.