Questo sito contribuisce alla audience di

Sant'Àgata Li Battiati

comune in provincia di Catania (7 km), 320 m s.m., 3,13 km², 10.378 ab. (battiatoti), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro delle pendici sudorientali dell'Etna. È uno dei centri vicinissimi al capoluogo, trasformati in quartieri residenziali della città negli ultimi decenni del Novecento. Prese il nome da una chiesa dedicata a Sant'Agata, patrona di Catania, eretta dopo il terremoto del 1444, e fu feudo dei Massa, principi di Castelforte. La chiesa di Sant'Agata, detta “Chiesa del Velo”, eretta nel sec. XV, e la chiesa di San Michele presentano pregevoli affreschi secenteschi. § L'economia si basa sull'agricoltura, con ortaggi, frutta (soprattutto agrumi), olive e uva da vino, accanto alla quale sussistono numerose industrie per la trasformazione dei prodotti agricoli e piccole attività artigianali.