Questo sito contribuisce alla audience di

Sant'Àngelo di Piòve di Sacco

comune in provincia di Padova (15 km), 8 m s.m., 13,99 km², 6665 ab. (santangiolesi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro situato tra i fiumi Brenta e Bacchiglione. Di origine romana, il suo territorio fu bonificato dai Longobardi. Fece parte della curtis regia di Piove, quindi passò ai vescovi di Padova seguendo poi le vicende di Piove di Sacco. § Nel paese sorge la parrocchiale di San Michele, rimaneggiata nel 1765; la chiesa di San Giacomo, in località Vigorovea, fu ricostruita su un edificio ottocentesco. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta, foraggi) e sull'industria, attiva nei comparti calzaturiero, meccanico, elettrotecnico, tessile, edile, alimentare, dell'abbigliamento, dell'arredamento (mobili), della lavorazione del legno, dei metalli e dei materiali lapidei.