Questo sito contribuisce alla audience di

Santa Lucìa di Serino

comune in provincia di Avellino (11 km), 400 m s.m., 3,87 km², 1516 ab. (luciani), patrono: santa Lucia (13 dicembre).

Centro situato nell'alta valle del fiume Sabato; è compreso nel Parco Regionale dei Monti Picentini. Sorse come casale di Serino, di cui seguì le vicende storiche. Fu danneggiato dal terremoto del 1980. § Nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo sono una Pietà di F. Solimena e statue in cartapesta (sec. XVIII). Il monastero delle Clarisse, con l'annessa chiesa di Santa Maria della Sanità, è barocco. In località Aquara sono i resti di un'acquedotto romano. § Si coltivano cereali, frutta, ortaggi, olive (oleifici), uva (vino fiano di Avellino DOC) e nocciole, e si raccolgono le castagne. Operano piccole aziende edili e conciarie.