Questo sito contribuisce alla audience di

Savery, Roelant

pittore e incisore fiammingo (Courtrai 1576 o 1578-Utrecht 1639). Pittore di corte di Enrico IV a Parigi e poi di Rodolfo II e dell'imperatore Mattia di Asburgo a Praga, dove rimase fino al 1616; in seguito si spostò a Vienna, Salisburgo e Monaco. Ottenne grande fama per i quadri di genere e i paesaggi, affollati di animali, minuziosamente descritti (Il mondo degli animali davanti all'arca di Noè, ca. 1634, Dresda, Gemäldegalerie; Paesaggio, 1636, Bergamo, Accademia Carrara; Paesaggio con uccelli, 1628, Vienna, Kunsthistorisches Museum) e per le composizioni di fiori (Composizione floreale, 1612, Castello di Vaduz, Collezione del Principe del Liechtenstein).