Questo sito contribuisce alla audience di

Scharff, Edwin

scultore tedesco (Neu-Ulm 1887-Amburgo 1955). Compiute le prime esperienze a Parigi (1911-13), esordì nel 1913 con una personale a Monaco, dove poi figurò tra i fondatori della Nuova Secessione. Nello svolgimento della sua scultura, dal Monumento ai Caduti del 1929-32 (Neu-Ulm) al grande bassorilievo Madre con i figli del 1953 (Amburgo, edificio della Sanità pubblica), Scharff conservò modi stilistici costanti, elaborati attraverso l'influenza del classicismo di A. Maillol e della forma stilizzata di W. Lehmbruck. Perseguitato dal nazismo, Scharff cessò il suo insegnamento a Düsseldorf nel 1937, riprendendolo nel 1946 presso l'Accademia di Amburgo.

Media


Non sono presenti media correlati