Questo sito contribuisce alla audience di

Schmidt, Erich

filologo tedesco (Jena 1853-Berlino 1913). Fu allievo di W. Scherer a Strasburgo, dove insegnò fino al 1880. Passò quindi all'Archivio Goethe-Schiller di Weimar (1885) e poi succedette al maestro a Berlino. Scoprì e pubblicò l'Urfaust di W. J. Goethe (1887) e diede fondamentali contributi allo studio del tardo Settecento e del classicismo weimariano, tra cui Richardson, Rousseau und Goethe (1875) e il ponderoso Lessing (1884-92).

Media


Non sono presenti media correlati