Questo sito contribuisce alla audience di

Schneider, Marius

musicologo tedesco (Hagenau 1903-Marquarstein, Baviera, 1982). Ha studiato a Strasburgo, a Parigi e Berlino, dove ha assunto la direzione (1934) del Phonogramm Archiv. Docente di etnomusicologia alle università di Barcellona e poi di Colonia, si è occupato di musica antica, canto gregoriano e delle forme popolari della musica spagnola ed extraeuropea. Ha condotto studi fondamentali sulle tecniche della polifonia primitiva, sulle loro caratteristiche etniche e sulla funzione della musica nel contesto della filosofia e delle credenze religiose, magiche e cosmogoniche. Tra gli scritti: Geschichte der Mehrstimmigkeit (1934-35 e 1964; Storia della polifonia), El origen musical de los animales-símbolos en la mitología y escultura antiguas (1946; L'origine musicale dei simboli animali nella mitologia e nella scultura antica), Singende Steine (1955; Pietre cantanti) e Il significato della musica (1970).

Media


Non sono presenti media correlati