Questo sito contribuisce alla audience di

Schnurre, Wolfdietrich

scrittore tedesco (Francoforte 1920-1989). Membro del Gruppo 47, incominciò nel 1945 come critico, per sviluppare poi, in un genere di short story e di romanzi a episodi di marca hemingwayana, la tematica dell'oppressione nazista, del miracolo economico e della falsa cultura. È anche autore di poesie satiriche e di drammi radiotelevisivi e illustratore dei propri libri, tra cui la satira Die Aufzeichnungen des Pudels Ali (1953; Gli appunti del canbarbone Ali), i racconti Die Rohrdommel ruft jeden Tag (1950; Il tarabuso chiama ogni giorno) e Man sollte dagegen sein (1960; Si dovrebbe essere contrari) e il romanzo Richard kehrt zurück (1970; Riccardo torna); nel 1977 ha pubblicato Der Schattenfotograf (Il fotografo d'ombre), seguito da Ein Unglücksfall (1981; Un incidente). Nel volume Gelernt ist Gelernt (1984; Imparato è imparato) sono raccolti i suoi interventi radiofonici.

Media


Non sono presenti media correlati