Questo sito contribuisce alla audience di

Schwarzenberg, Friedrich Joseph

ecclesiastico austriaco (Vienna 1809-1885). Canonico, poi principe vescovo di Salisburgo (1835), quindi arcivescovo di Praga (1849), guidò in Boemia il partito feudale e perseguì il rafforzamento della Chiesa cattolica attraverso il Concordato. Sul dogma dell'infallibilità papale assunse una posizione prudente per evitare pericolose reazioni.

Media


Non sono presenti media correlati