Questo sito contribuisce alla audience di

Serradifalco

comune in provincia di Caltanissetta (22 km), 504 m s.m., 41,59 km², 6423 ab. (serradifalchesi), patrono: san Leonardo (seconda domenica di agosto).

Centro posto sul ciglio di una cavità carsica, nella regione collinare che si estende tra i fiumi Platani e Imera Meridionale. Fu fondato nel 1640 dal barone Leonardo Lo Faso Pietrasanta (che nel 1665 ottenne il titolo di duca) in un territorio compreso fin dal sec. XIV alla contea di Caltanissetta. Appartenne in seguito ai Moncada e ai Barresi di Pietraperzia.§ L'impianto urbano è a maglia regolare. La chiesa madre di San Leonardo e quella di San Francesco da Paola, entrambe del sec. XVIII, presentano facciate barocche. A ridosso dell'abitato si estende la Riserva Naturale Lago Soprano, ricca di flora e fauna tipiche delle zone umide.§ L'economia si basa sull'agricoltura (uva da vino, olive, cereali, ortaggi, legumi e mandorle) e sull'allevamento. Sono attive alcune aziende nei settori chimico, della plastica e dei materiali da costruzione.

Media


Non sono presenti media correlati