Questo sito contribuisce alla audience di

Shalev, Itzhak

poeta israeliano (Tiberiade 1919). Rappresentò, nella poesia israeliana, la corrente moderata tra il classicismo della generazione di C. N. Bialik e il modernismo iconoclasta di A. Shlonsky. Le sue poesie hanno i caratteri della semplicità e chiarezza della forma, della limpidezza della lingua quotidiana, scorrevole e attuale come la loro tematica (Con un ramo di mandorlo, 1951).

Media


Non sono presenti media correlati