Questo sito contribuisce alla audience di

Shimazu

famiglia giapponese stanziata già nel sec. XII nella parte meridionale dell'isola di Kyūshū. Nel sec. XVI gli Shimazu occupavano gran parte dell'isola, ma sconfitti da T. Hideyoshi si ritirarono nell'originario territorio di Satsuma. Verso la metà del sec. XIX, quando fu più evidente la pressione occidentale sul Giappone, gli Shimazu furono tra i protagonisti del dibattito politico che portò alla restaurazione Meiji del 1868, alternando posizioni xenofobe con l'accoglimento della tecnologia occidentale più avanzata che permise al clan di Satsuma di acquistare peso preponderante nel nuovo governo giapponese. Tra i nomi più importanti di quest'ultimo periodo sono Nariakira (1809-1858) e Misamitsu (1817-1887).

Media


Non sono presenti media correlati