Questo sito contribuisce alla audience di

Simak, Clifford D.

giornalista e scrittore statunitense (Millville, Wisconsin, 1904-Minneapolis 1989). È stato fra i più popolari scrittori di fantascienza. Il suo fascino è nell'originalità delle situazioni, in cui il fantastico s'innesta magicamente nel quotidiano. I suoi eroi sono uomini semplici, a volte poeticamente subnormali, mai superuomini. E anche gli “alieni” hanno un'umanità che trascende l'aspetto. Tra le opere: City (1952; Anni senza fine), che è forse il suo capolavoro e che ha vinto l' International Fantasy Award per il miglior romanzo di fantascienza, Time and Again (1951; Oltre l'invisibile), Why Call Them from Heaven (1967; Infinito), Destiny Doll (1971; La bambola del destino), The Fellowship of Talisman (1978; La compagnia del talismano), Project Pope (1981; Il papa definitivo).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti