Questo sito contribuisce alla audience di

Simor, Janos

cardinale, primate di Ungheria (Buzapiac 1813-Esztergom 1891). Sacerdote dal 1836, collaborò alla preparazione del concordato del 1855 tra la Santa Sede e l'Austria. Nel 1857 fu nominato vescovo di Györ e nel 1867 arcivescovo di Strigonia. Prese parte al Concilio Vaticano I, ma, giudicando inopportuna la questione dell'infallibilità pontificia, lasciò Roma. Nel 1873 fu creato cardinale. A riguardo del rapporto tra stato e chiesa non era contrario alla separazione dei due poteri, ma volle assicurata alla chiesa cattolica una completa autonomia.

Media


Non sono presenti media correlati