Questo sito contribuisce alla audience di

Sortino, Francésco

architetto italiano attivo in Sicilia nel sec. XVIII. Tra gli esponenti del barocco siciliano, elaborò il piano di ricostruzione della città di Noto distrutta dal terremoto del 1693, con particolare attenzione all'inserimento scenografico delle nuove costruzioni barocche, tra cui la chiesa del collegio dei Gesuiti (1736-46), opera dello stesso Sortino.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti