Questo sito contribuisce alla audience di

Stauromedùse

sf. pl. [sec. XX; dal greco staurós, croce+medusa]. Ordine (Stauromedusae) di Celenterati della classe degli Scifozoi detto anche Lucernariidi. I rappresentanti di tale ordine sono piccole medusesessili che si sviluppano direttamente da larve planule bentoniche aderendo capovolti al substrato (spesso alghe) tramite un peduncolo dell'esombrella; hanno l'aspetto di calici; sono prive di organi di senso marginali o questi sono trasformati in brevi tentacoli; non producono scifistomi. Prevalentemente diffuse in acque costiere fredde, ma anche nel Mediterraneo. Tra i generi principali, Haliclystus.