Questo sito contribuisce alla audience di

Stilóne Preconino, Lùcio Èlio

(latino Lucíus Aelíus Stilo Praeconīnus). Erudito e grammatico latino (Lanuvio 150 a. C.-ca. 90 a. C.). Si occupò, per primo così intensamente a Roma, di critica letteraria, grammatica e antichità; tra i suoi allievi furono Varrone e Cicerone. Commentò il Carmen Saliare e le leggi delle Dodici Tavole; pubblicò edizioni di Ennio e di Lucilio e stabilì il canone delle commedie di Plauto.

Media


Non sono presenti media correlati