Questo sito contribuisce alla audience di

Stimigliano

comune in provincia di Rieti (53 km), 207 m s.m., 11,37 km², 1744 ab. (stimiglianesi), patrono: santi Cosma e Damiano (27 settembre).

Centro della Sabina alla sinistra del Tevere. Possesso dell'abbazia di Farfa, fu poi libero comune ma, ribellatosi alla Santa Sede, ne ebbe distrutte le mura (1357). Nel 1376 fu dato in feudo agli Orsini, nel 1604 fu ceduto alla Chiesa. Il borgo medievale è raccolto intorno al palazzo Orsini, ampliato nel sec. XVI. § All'agricoltura (olive, uva, barbabietole, frumento e mais) e all'allevamento suino, ovino e bovino, si affiancano alcuni oleifici e aziende artigiane operanti nei settori del legno, dell'edilizia e della ceramica.

Collegamenti