Questo sito contribuisce alla audience di

Stratíghis, Gheórghios

poeta greco (Spetzes 1860-Atene 1938). Avvocato, collaboratore di svariati periodici, pubblicò la sua prima raccolta, Oleandri, nel 1880. Seguirono Nuove poesie (1892), Canti della casa (1899), Trofei (1914), Che dicono le onde (1918). Purista all'inizio della sua carriera, scrisse in lingua katharéyusa, per cedere più tardi al demotico.