Questo sito contribuisce alla audience di

Stribog

dio slavo non caratterizzabile, data la mancanza di notizie su di esso e l'incertezza dell'etimologia del suo nome (a parte la componente -bog, dio). È annoverato tra quelli venerati a Kijev sotto Vladimiro I (sec. X). È ricordato nel Canto di Igor (sec. XII) con l'espressione “nipoti di Stribog” riferita ai russi.