Questo sito contribuisce alla audience di

Tàuro

catena montuosa della Turchiameridionale, che separa gli altopiani anatolici dal Mediterraneo e dal bassopiano mesopotamico. Si divide in tre sezioni principali. Il Tauro Occidentale (o Tauro di Licia) occupa la tozza penisola delimitata dai golfi di Fethiye e di Antalya (Adalia) e culmina a 3086 m s.m. nel Bey dağları. Il Tauro Centrale (o Tauro di Panfilia o Tauro di Cilicia) si allunga parallelamente alla costa mediterranea con altitudini medie comprese tra i 2000 e i 3000 m s.m.: i due massicci principali sono il Bolkar dağları (3585 m) e l'Ala dağları (3734 m), separati dal valico delle Porte di Cilicia. L'Antitauro costituisce il settore orientale del Tauro e si articola in due catene distinte: il Tauro Orientale Interno e il Tauro Orientale Esterno, divisi dal bacino del fiume Göksu. La catena del Tauro, scarsamente abitata, è ricoperta da fitti boschi ed è ricca di giacimenti minerari (cromo, ferro, rame, piombo, zolfo); altre risorse economiche sono l'agricoltura (cereali) e l'allevamento nomade. In turco, Toros dağları.

Media


Non sono presenti media correlati