Questo sito contribuisce alla audience di

Ténna (Trento)

comune in provincia di Trento (23 km), 569 m s.m., 3,14 km², 850 ab. (tennaroti), patrono: Maria Santissima Annunciata (25 marzo).

Centro posto tra i laghi di Levico e di Caldonazzo. Sorto sulle rovine di un forte romano, nel 1027 divenne possesso dei principi-vescovi di Trento. Nel sec. XIV passò ai signori di Caldonazzo, che lo concessero in feudo ai Trapp. Fu in seguito dei conti di Tirolo e di Venezia, prima di tornare ai vescovi trentini (1531).§ Nel borgo si può ammirare la parrocchiale dell'Assunta, costruita nel 1775. Il forte militare di Tenna, fortificazione austriaca della prima guerra mondiale, domina il lago di Caldonazzo e parte della Valsugana.§ L'economia locale si basa sull'agricoltura (mele, susine, kiwi), l'allevamento bovino e il turismo: Tenna è infatti una località di villeggiatura estiva per la vicinanza dei laghi di Levico e di Caldonazzo, dove si può praticare lo sci d'acqua.

Media


Non sono presenti media correlati