Questo sito contribuisce alla audience di

Talleyrand-Périgord, Alexandre-Angélique de-

prelato francese (Parigi 1736-1821). Arcivescovo di Reims (1777), deputato del clero agli Stati Generali del 1789, emigrò e nel 1801, dopo il concordato napoleonico, rifiutò di rinunciare al vescovato. Cappellano di Luigi XVIII (1808), dopo la Restaurazione fu creato pari di Francia (1814); nel 1817, in considerazione dell'impegnativa opera a favore del nuovo concordato, fu creato cardinale.

Media


Non sono presenti media correlati