Questo sito contribuisce alla audience di

Tashmetum

dea della religione degli antichi Mesopotamici. Il suo nome è interpretato come “Esaudimento” (dal babilonese shemu, esaudire) e pertanto viene considerata come la personificazione della misericordia del dio Nabu, di cui è la sposa. Nabu e Tashmetum avevano la principale sede di culto nel tempio Ezida di Borsippa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti