Questo sito contribuisce alla audience di

Tettamanzi, Dionigi

cardinale (Renate, Milano, 1934). È stato ordinato sacerdote nel 1957 dall'allora arcivescovo di Milano Giovanni Battista Montini, che sarebbe poi divenuto papa Paolo VI. Nel 1989 è stato ordinato vescovo da Carlo Maria Martini. Divenuto arcivescovo di Genova nel 1995, tre anni più tardi è stato creato cardinale. Nel 2002 Giovanni Paolo II lo ha nominato arcivescovo di Milano. Teologo, grande conoscitore dei temi della bioetica, dal 1991 al 1995 è stato segretario generale della C.E.I., di cui ha ricoperto per breve tempo anche la carica di vicepresidente. Fra le sue principali pubblicazioni: Bioetica. Difendere le frontiere della vita (1996), Parole di vita per la città dell'uomo (1999), Il grande tentatore (2001) e Dizionario di bioetica (2002).

Media


Non sono presenti media correlati