Questo sito contribuisce alla audience di

Thuraya Satellite Telecommunication Company

consorzio internazionale arabo-euro-statunitense, fondato nel 1887 negli Emirati Arabi Uniti, per la messa in opera di un sistema globale di comunicazioni mobili via satellite. La società, che prende la denominazione dalla costellazione del Toro, ha creato un sistema di telefonia portatile satellitare che abbina in un unico cellulare di normali dimensioni la tecnologia GSM con le capacità del satellite. Il portatile dual mode utilizza sia la tradizionale rete GSM sia un collegamento permanente con due satelliti in orbita geostazionaria della capacità di almeno 13.750 canali telefonici, che garantiscono la comunicazione globale: quando non è più disponibile la copertura terrestre, intervengono i satelliti in maniera del tutto automatica, senza creare alcuna interruzione nel collegamento; in situazioni di particolare difficoltà o pericolo, un tasto apposito consente di far conoscere la propria posizione ovunque nel mondo, con un'approssimazione di 100 m, grazie a un collegamento permanente con il sistema satellitare GPS. Il supporto tecnico all'operazione è garantito dalla Boeing Satellite System, che fornisce anche il sistema satellitare. La società ha, infatti, progettato e realizzato due satelliti, Thuraya 1, lanciato il 21 ottobre 2000 dalla piattaforma Sea Launch e immesso in orbita geostazionaria a 44° est, e Thuraya 2, lanciato il 10 giugno 2003, sempre da una piattaforma Sea Launch. I satelliti Thuraya, che hanno una massa al lancio di 5108 kg, sono destinati a coprire il 40% circa della superficie del globo terrestre, un'area che comprende le regioni più popolate, dall'Europa al subcontinente indiano, dall'Asia Centrale al Medio Oriente, all'Africa settentrionale e centrale.

Media


Non sono presenti media correlati