Questo sito contribuisce alla audience di

Tuttle, Richard

artista statunitense (Rahway, New Jersey, 1941). Formatosi al Trinity College, ad Hartford e al Cooper Union di New York, i suoi primi lavori artistici sono costituiti da sculture di legno astratte e regolari (Wheel, 1964). Le sue opere successive sono spesso state messe in relazione all'estremo minimalismo della corrente Colorfield, ma i suoi interventi si svolgono in realtà secondo modalità estremamente personali. Utilizzando come sfondo il muro oppure il pavimento, crea dei fulcri di attenzione in molti casi appena visibili utilizzando fili di ferro e minuscoli pezzi dalle forme dapprima poligonali, poi irregolari, fatti di carta o altri materiali dipinti. Questi fragili pezzi provocano nello spettatore una strana fascinazione, data dalla tensione tra la loro presenza tangibile e il fatto che in realtà eludono ogni descrizione e significazione già data.

Media


Non sono presenti media correlati