Questo sito contribuisce alla audience di

Utrecht (provincia)

provincia dei Paesi Bassi, 1439 km², 1.180.175 ab. (stima 2006), 820 ab./km², capoluogo: Utrecht. Confini: IJsselmeer e Olanda Meridionale (NW), Flevoland (NE), Gheldria (E- S).

Utrecht è la provincia meno estesa dei Paesi Bassi. Il suo territorio occupa la parte centrale del Paese, ed è collegato a N allo IJsselmeer tramite canali e ad Amsterdam tramite l'Amsterdam-Rijnkanal di cui il Lek è un affluente. Il paesaggio è completamente pianeggiante, tranne a E e a SE dove si elevano basse ondulazioni collinari. Il clima è di tipo oceanico, con frequenti precipitazioni nel corso di tutti i mesi dell'anno, le temperature non sono rigide in inverno e restano miti durante l'estate. La popolazione, in crescita dall'ultimo censimento, è concentrata nell'area metropolitana del capoluogo che è situato all'estremità occidentale della Randstad (Amsterdam - L'Aia - Rotterdam - Utrecht). Tale area svolge un ruolo primaziale in Europa, e si colloca per funzioni direttive dopo Londra e Parigi. Utrecht è nodo autostradale e ferroviario e si trova sul corso del canale Amsterdam-Rijnkanal, che collega Amsterdam al corso del Reno. § Le principali risorse economiche sono l'agricoltura (ortaggi, frutta), la floricoltura, l'allevamento bovino e avicolo e l'industria (elettrotecnica, metalmeccanica, chimica, tessile, alimentare, dell'abbigliamento), ubicata nel capoluogo e nelle città di Amersfoort, Soest, Zeist, De Bilt, Maarssen e Veenendaal.

Media


Non sono presenti media correlati