Questo sito contribuisce alla audience di

VUFKU

sigla del Centro direttivo della fotocinematografia panucraina. Organismo sorto agli inizi del 1922 sotto la cura di anziani registi prerivoluzionari come P. Čardynin e V. Gardin, ben presto pubblicò periodici d'avanguardia, aperti alle esperienze straniere, creò nuovi studi a Yalta, Odessa e infine a Kijev (1928, uno tra i maggiori dell'URSS) e seppe valorizzare il genio nazionale A. P. Dovženko, ospitare D. Vertov per L'undicesimo, favorire gli esperimenti cinematografici di un uomo di teatro come N. P. Ochlopkov.

Media


Non sono presenti media correlati