Questo sito contribuisce alla audience di

Villegas, Esteban Manuel de-

poeta spagnolo (Matute, Nájera, ca. 1589-Nájera, Logroño, 1669). Vanitoso, arrogante e maldicente, godette della protezione del conte-duca di Olivares. Una parte delle sue opere fu distrutta dall'inquisizione che lo fece incarcerare sotto l'accusa di eresia (1659). Villegas ha legato il suo nome alle classicheggianti Eróticas (1618), che ebbero larga diffusione nel Settecento e lo rivelano fine interprete di Orazio e buon imitatore di Anacreonte, poeta vivace e gentile, non alieno da accenti culterani. Scrisse inoltre Antiteatro o Discurso contra las comedias e due volumi di Disertaciones.

Media


Non sono presenti media correlati