Questo sito contribuisce alla audience di

Vita (Trapani)

comune in provincia di Trapani (35 km), 480 m s.m., 8,88 km², 2435 ab. (vitesi), patrono: Madonna di Tagliavia (15 agosto).

Centro situato sul versante sudorientale del monte San Giuseppe. Il borgo originario fu fondato da Vito Sicomo di Calatafimi nel 1604 nei dintorni di un casale esistente già nel Medioevo e appartenente al feudo di Calatafimi. Distrutto dal terremoto del 1968, l'abitato venne ricostruito più a valle, secondo un tracciato ortogonale rispetto al vecchio centro.§ Nel centro storico si conservano alcuni palazzi ottocenteschi che imitano lo stile neoclassico; di un certo interesse sono anche alcune fontane. Numerosi sono i murales che adornano vari edifici, raffigurando mestieri e tradizioni della civiltà contadina.§ L'economia si basa sull'agricoltura (uva, agrumi, cereali e olive), alla quale sono legate piccole aziende conserviere. L'industria è presente nei settori edile, chimico e dei materiali da costruzione.

Media


Non sono presenti media correlati