Questo sito contribuisce alla audience di

Vizzini

comune in provincia di Catania (81 km), 586 m s.m., 125,83 km², 7105 ab. (vizzinesi), patrono: san Gregorio Magno (12 marzo).

Centro dei monti Iblei, situato sul crinale di uno sperone sulle estreme pendici nordoccidentali del monte Lauro. Si trova forse sul territorio della romana Bidis, ricordata da Cicerone; fu occupata dagli Arabi e in età feudale ebbe numerosi signori tra cui i Chiaramonte, Isabella moglie del re spagnolo Ferdinando il Cattolico e gli Schittino; fu anche per lunghi periodi città demaniale. Subì gravi danni dal terremoto del 1693.§ L'abitato antico conserva l'impronta islamica nelle vie strette curvilinee e nei molti cortili; sono anche numerosi i palazzetti dei sec. XVIII e XIX. La barocca chiesa madre di San Gregorio, costruita sul sito del distrutto palazzo senatoriale, conserva di quello un bel portale gotico-catalano (sec. XV) e all'interno due tele di Filippo Paladino. Del pittore toscano si può vedere un altro dipinto, la Deposizione, nella chiesa dei Cappuccini, mentre la chiesa di Santa Maria di Gesù custodisce una Madonna col Bambino (Madonna Bianca) di Antonello Gagini (1527).§ La fiorente agricoltura (cereali, fichi d'India, olive e uva da vino) e la consistente attività zootecnica (bovini e ovini) sono affiancate da aziende attive nei settori alimentare, calzaturiero, dei materiali da costruzione, della lavorazione del ferro e della pietra. Sviluppato è il turismo estivo.§ Lo scrittore Giovanni Verga, la cui famiglia possedeva un palazzo nel paese, ambientò a Vizzini Cavalleria rusticana e Mastro Don Gesualdo.Vi furono girate alcune scene dei film Cavalleria rusticana (1982) di Franco Zeffirelli e Una storia semplice (1991) di Emidio Greco.

Media


Non sono presenti media correlati