Questo sito contribuisce alla audience di

Vogel, David

scrittore ebreo (Satanov, Russia, 1891-1944). Trascorse gli anni tra le due guerre mondiali a Vienna, dove è ambientato il suo principale romanzo, Hayyei Nissu'im (1929-30), edito in Italia nel 1991 con il titolo Vita coniugale. In esso l'autore descrive in maniera esemplare uno di quei rapporti uomo-donna fondati più sulla tortura che sul piacere, cui fa sfondo una Vienna ormai in decadenza come la storia dei due protagonisti. Lo scoppio della seconda guerra mondiale colse Vogel in Francia, dove fu arrestato dai nazisti e probabilmente morì in un campo di concentramento.

Media


Non sono presenti media correlati