Questo sito contribuisce alla audience di

Zensón di Piave

comune in provincia di Treviso (21 km), 7 m s.m., 9,55 km², 1694 ab. (zensonesi), patrono: san Benedetto (21 marzo).

Centro situato sulla sponda destra del fiume Piave. Sorse nel territorio donato nel 958 dall'imperatore Ottone I ai benedettini, che lo fortificarono. In seguito divenne possesso di Venezia (1389). Nel borgo sopravvivono pochi resti della settecentesca villa Mora-Sernagiotto e l'annessa chiesetta.§ L'economia locale si basa sull'agricoltura, che produce cereali, uva e foraggi, sull'allevamento bovino e suino. Il comparto manifatturiero è attivo nei settori alimentare, dell'arredamento, del legno (artigianato artistico), del ferro (carpenteria) e delle materie plastiche.

Media


Non sono presenti media correlati