Questo sito contribuisce alla audience di

assideraménto

sm. [da assiderare]. In medicina, sindrome da freddo, di sofferenza globale del corpo, provocata da un abbassamento della temperatura interna tale da rendere insufficienti i meccanismi di termoregolazione. Gli effetti patologici dell'abbassamento di temperatura che caratterizzano la sindrome di a. cominciano a manifestarsi intorno ai 34 ºC di temperatura corporea, per arrivare all'arresto del centro respiratorio quando la temperatura centrale scende a ca. 24 ºC. Lo stadio iniziale dell'a. è caratterizzato da astenia, disorientamento spaziale, intralcio nei movimenti, forte cefalea, pallore intenso. Attraverso un progressivo stadio di torpore psichico e sempre più gravi alterazioni sensoriali si giunge al quadro terminale, caratterizzato da ipotensione spiccata, polso piccolo e frequentissimo, dispnea e arresto cardiaco. La terapia consiste nel riportare gradualmente a livelli normali la temperatura con massaggi in senso centripeto, con borse di acqua calda, bagni in acqua tiepida e avvolgimento del corpo in coperte di lana; inoltre sono utili la somministrazione di analettici cardiorespiratori e l'uso di bevande calde.