Questo sito contribuisce alla audience di

auricolare¹

agg e sm. [sec. XVII; dal latino tardo auriculāris, da auricŭla, dim. di auris, orecchio].

1) Agg., proprio dell'orecchio, relativo all'orecchio: lobo auricolare; padiglione auricolare; confessione auricolare, fatta direttamente all'orecchio del confessore; testimone auricolare, che ha udito personalmente le cose su cui testimonia; insegnamento auricolare, che avviene a voce; dito auricolare, il mignolo, che si suole infilare nell'orecchio.

2) Agg., forma simile al padiglione auricolare: faccette auricolari, le due superfici ossee dell'articolazione sacro-iliaca; arteria auricolare, ramo della carotide esterna che irrora la cute dell'orecchio e delle regioni limitrofe; nervo grande auricolare e nervo auricolare posteriore, nervi, derivanti il primo dal plesso cervicale superficiale e il secondo dal ramo del nervo facciale, che raggiungono i muscoli e la cute delle regioni auricolare e masseterina.

3) Sm., in telefonia, la parte del microtelefono o della cuffia telefonica contenente il ricevitore telefonico. Nelle protesi auditive, nell'ascolto delle radio portatili, dei walkman, dei telefoni cellulari, dei lettori mp3 ecc., si usano particolari auricolari, di dimensioni ridotte, che si introducono nel meato auditivo o si applicano, all'esterno, a contatto con l'osso mastoideo.

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->