Questo sito contribuisce alla audience di

carbamilfosfato

sm. [da carbam(mico)+-il(e)+fosfato]. Anidride mista degli acidi carbammico e fosforico di formula

che si ottiene come sale potassico per blando riscaldamento di soluzioni acquose di cianato e di fosfato acido di potassio. Il carbamilfosfato è presente nel fegato dei Mammiferi dove si forma per via enzimatica attraverso la condensazione dell'anidride carbonica e dell'ammoniaca in presenza di ATP. Tale reazione è catalizzata dall'enzima carbamilfosfatosintetasi, isolato in forma pura nei mitocondri delle cellule epatiche del ratto e del cane e in alcuni microrganismi (Streptococcus faecalis, Serratia marcescens, ecc.). Il carbamilfosfato è un metabolita di notevole importanza biochimica in quanto interviene nella biosintesi delle basi pirimidiniche e nei processi metabolici che portano alla formazione dell'urea.