Questo sito contribuisce alla audience di

chigiana, Bibliotèca

biblioteca fondata a Roma dal cardinale F. Chigi (poi papa Alessandro VII) intorno alla metà del Seicento. Fu in seguito arricchita di manoscritti e incunaboli, di autografi e disegni. Nel 1918 divenne proprietà dello Stato italiano che, nel 1922, ne fece donazione alla Biblioteca Vaticana, della quale costituisce il “fondo chigiano”. Conta 330 incunaboli, 3910 manoscritti, 30.260 stampati e interessanti documenti storici.