Questo sito contribuisce alla audience di

città levitiche

istituzioni dell'antico Israele, attestate in alcuni passi vetero-testamentari (Numeri 35; Deuteronomio 4: 41-43 e 19: 1-13; Giosuè 20-21; I Cronache 6: 54-81). Le prime, in numero di 48, erano assegnate ai Leviti, la cui tribù non disponeva di un territorio proprio, e costituivano forse una rete di punti di forza dell'occupazione israelitica della Palestina. Sei di esse (Golan, Ramoth di Galaad, Betser, Qadesh, Sichem, Hebron) erano chiamate anche “città di rifugio” e assicuravano il diritto d'asilo al colpevole di omicidio preterintenzionale che vi si rifugiasse.