Questo sito contribuisce alla audience di

colifórme

agg. [da colon]. Termine generico per indicare i batteri tipici della flora microbica normale del colon appartenenti ai generi Escherichia, Aerobacter e Klebsiella. Gram-negativi, di forma bacillare, hanno la caratteristica di fermentare il lattosio; generalmente commensali, possono assumere un ruolo patogeno per l'organismo e si repertano quindi in altri apparati e organi. § La presenza di coliformi nelle acque è considerata segno certo e specifico di inquinamento di origine organica: pertanto la normativa vigente prescrive che i coliformi siano assenti nelle acque potabili e minerali; ne limita la presenza nelle acque superficiali destinate alla produzione di acque potabili (dalle quali verranno eliminati mediante la clorazione) e nelle acque di balneazione a non oltre 100 coliformi fecali e 2.000 coliformi totali in 100 ml d'acqua.

Media


Non sono presenti media correlati