Questo sito contribuisce alla audience di

dogmatismo o dommatismo

sm. [sec. XIX; da dogma]. Affermazione assoluta che pretende a una validità diretta e incondizionata e che prescinde da prove o verifiche addotte per la sua giustificazione. È quindi il contrario del pensiero critico e del pensiero problematico. Già gli scettici definivano dogmatica ogni speculazione che pretendesse di possedere una conoscenza esaustiva della realtà (Sesto Empirico, Contra Dogmaticos); dogmatica, nel suo insieme, fu spesso definita la scolastica, in quanto filosofia che muove da premesse fideistiche date e incontestabili. Il nuovo atteggiamento di pensiero dell'epoca moderna, culminante in Kant, procede a una serrata critica del dogmatismo: per Kant, in particolare, la distruzione del dogmatismo è uno degli scopi fondamentali della “critica della ragione” che, a monte di qualunque affermazione filosofica, vuole una verifica della capacità della ragione a formularla; in definitiva, per Kant (Critica della Ragion Pura), è dogmatica tutta la metafisica tradizionale.

Media


Non sono presenti media correlati