Questo sito contribuisce alla audience di

epulóne

sm. [sec. XIV; dal latino epŭlo-ōnis].

1) Ogni membro del collegio sacerdotale dell'antica Roma istituito nel 196 a. C., con la funzione di accudire a due banchetti sacri (epula Iovis) che avevano luogo annualmente il 13 settembre e il 13 novembre.

2) Per estensione, persona dedita ai piaceri della mensa; anche chi è ricco ed egoista e sperpera i propri beni: essere un ricco epulone.

Media


Non sono presenti media correlati