Questo sito contribuisce alla audience di

fibromatòsi

sf. [sec. XIX; da fibroma+-osi]. Condizione patologica caratterizzata da una esuberante proliferazione di cellule fibroelastiche; comprende sia i semplici cheloidi post-cicatriziali che i tumori desmoidi. Tra le forme intermedie annoveriamo la fibromatosi generalizzata congenita con presenza di piccoli fibromi nei tessuti sottocutaneo e muscolare, nei visceri e nell'apparato scheletrico; la fibromatosi palmare che interessa la fascia palmare provocando la contrazione in flessione delle dita e delle mani (contrattura di Dupuytren); la fibromatosi plantare che interessa la fascia plantare ma che non provoca contrattura pur essendo più dolorosa.

Media


Non sono presenti media correlati