Questo sito contribuisce alla audience di

fisioterapìa

sf. [sec. XIX; fisio-+terapia]. L'insieme delle cure mediche, dette anche terapia fisica, basato su mezzi fisici applicati al corpo, con apparecchi e metodi appositamente studiati, per ottenere effetti biologici, atti a migliorare o a guarire particolari condizioni morbose. I mezzi fisici più comunemente impiegati sono l'acqua, i fanghi, le radiazioni, le onde hertziane e sonore, le vibrazioni, il vuoto, ecc., ciascuno caratterizzante un metodo di cura: attinoterapia, elioterapia, fangoterapia, finseuterapia, fototerapia, idroterapia, marconiterapia, massoterapia, meccanoterapia, psammoterapia, radarterapia, radioterapia, talassoterapia, termoterapia, ultrasuonoterapia, vacuumterapia. Si intende per fisioterapia anche l'applicazione di tecniche a corpo libero atte a migliorare le prestazioni motorie di un paziente, compromesse da malattie degenerative quali l'artrosi o da lesioni cerebrali come l'ictus.