Questo sito contribuisce alla audience di

flush

s. inglese [tramite il latino fluxus-us, flusso] usato in italiano come sm. Arrossamento transitorio della cute del volto e del collo dovuto a una vasodilatazione superficiale, per lo più causato dalla liberazione endogena di sostanze vasoattive. È tipica la sua comparsa in relazione a un tumore carcinoide. La liberazione di serotonina e di altre ammine vasoattive, immesse in circolo dalle cellule tumorali o dalle metastasi, è responsabile di un arrossamento fugace di tonalità purpurea o bluastra a carico del volto e del tronco. Si associano diarrea, dolori addominali e broncospasmo. Flush da liberazione di ammine vasoattive si può avere anche in caso di cancro della midollare della tiroide. Flush da liberazione di istamina si osserva nell'orticaria e può associarsi a cefalea pulsante e polso irregolare. L'istamina può essere presente nelle urine.

Media


Non sono presenti media correlati